Vegan Riot: la Rivoluzione ai Fornelli dal 2005!

Arancini al finocchietto selvatico - Vegan Riot

By

Nov 17, 2016 Antipasti, Ricettario, Ricette in Evidenza 0 Comments
Condividi
Recensione

 

arancini-ricetta


Print Recipe


Arancini al finocchietto selvatico

Come ormai saprete, per noi vegan non fa rima con salutismo, ma con il rispetto per tutte le forme di vita. Quindi, non diciamo no al fritto, anzi…. Posto che praticamente qualsiasi cosa venga fritta diventa automaticamente buona, tra i fritti i nostri preferiti sono senza dubbio gli arancini. Abbiamo passato quasi tutta la settimana a mangiarli… e siamo ancora vivi! In questa versione, sono al sugo con cuore di piselli, ma potete aggiungere a questi ultimi anche del formaggio vegetale del tipo che fonde.

Tempo di preparazione 1 ore

Porzioni
persone


Ingredienti

Tempo di preparazione 1 ore

Porzioni
persone


Ingredienti


Istruzioni
  1. In un pentolino a parte sbollentate per 4-5 minuti il finocchietto selvatico, quindi scolatelo, tenendo da parte l’acqua usata.

  2. Tostate leggermente il riso in olio extravergine di oliva per un paio di minuti – non oltre altrimenti il riso si indurisce troppo- quindi unite il brodo, lasciate perdere calore e aggiungete dopo 5 minuti il sugo di pomodoro. Occhio che parliamo di sugo a tutti gli effetti, ottenuto da pelati e soffritto, quindi passato.

  3. Nel frattempo tritate finemente la cipolla ed imbionditela in poco olio extravergine di oliva per qualche minuto. Aggiungete i piselli, salate e lasciate andare fino a che non saranno cotti, quindi aggiungete il finocchietto tritato finemente, mescolate e tenete da parte.

  4. Una volta asciugato brodo e sugo, terminate la cottura del riso con poca acqua aromatizzata al finocchietto. Aggiustate di sale e pepe e lasciate raffreddare.

  5. Una volta a temperatura formate delle palle non eccessivamente grandi, al centro delle quali metterete una cucchiaiata di piselli.

  6. Formate una pastella leggera con acqua e farina, tuffateci gli arancini, quindi passateli nel pangrattato, eliminando quello in eccesso. Tenete gli arancini al fresco, chiusi, prima di friggerli in abbondante olio di arachidi. Attendete che la doratura sia scura e scolate per bene.


Recipe Notes

logo

Condividi

Leave a Reply


© Copyright 2016 - Veganriot - Tutti i diritti Riservati.