Vegan Riot: la Rivoluzione ai Fornelli dal 2005!

Pastiera Napoletana rivisitata in chiave vegan - Vegan Riot

By

Nov 21, 2016 Dolci, Ricettario, Ricette in Evidenza , , 0 Comments
Condividi
Recensione

 

pastieraricetdef


Print Recipe


Pastiera napoletana vegan

La pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione partenopea, tradizionalmente preparato per Pasqua. La ricetta originale prevede l’uso del grano, dell’acqua di fiori d’arancio, della ricotta e delle uova, che in questa versione ho sostituito con del tofu morbido (del tipo silken) e con l’aquafaba, cioè l’acqua di cottura dei ceci, con la quale è possibile sostituire le uova in moltissime ricette.

Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 60 minuti
Tempo Passivo 30 minuti

Porzioni
persone


Ingredienti
Per la frolla

Per il ripieno

Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 60 minuti
Tempo Passivo 30 minuti

Porzioni
persone


Ingredienti
Per la frolla

Per il ripieno


Istruzioni
  1. Per iniziare preparate la crema di grano versando in una pentola antiaderente il latte, il grano precotto, la scorza grattugiata di un limone e il burro di soia o la margarina vegetale. Mescolate, portate a bollore e lasciate sul fuoco, mescolando di tanto in tanto, fino a quando non otterrete un composto denso e cremoso. Trasferite in un recipiente e lasciate raffreddare.

  2. Preparate, quindi, la frolla mescolando la farina, lo zucchero, la vanillina e un pizzico di sale. Aggiungete il burro di soia o la margarina lasciata ammorbidire e tagliata a tocchetti. Lavorate con le mani o un impastatore fino a quando il composto non si raccoglierà in briciole. Aggiungete, quindi, il latte di soia e lavorate fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo che lascerete riposare in frigo per circa mezzora.

  3. Asciugate il tofu con carta assorbente e riducetelo in crema con l’aiuto di un robot. Trasferitelo in una ciotola capiente ed aggiungete l’aquafaba, l’amido di mais e lo zucchero e lavorate fino ad ottenere un composto omogeno. Aggiungete, quindi, la crema di grano, la cannella, la vanillina e l’acqua di fiori d’arancio. Mescolate ed unite i canditi.

  4. Ungete ed infarinate uno stampo da crostata con i bordi alti da 24 cm di diametro. Stendete la sfoglia e trasferitela nello stampo facendola aderire bene. Forate la superficie con una forchetta, versate il composto all’interno distribuendolo uniformemente. Con l’impasto rimasto formate delle strisce e mettetele sulla base.

  5. Fate cuocere in forno già caldo a 160° C per circa 60 minuti, coprendo i bordi qualora scurissero troppo. Sformate, lasciate raffreddare completamente, quindi fatela riposare al frigo per una notte.


Recipe Notes

logo

Condividi

Leave a Reply


© Copyright 2016 - Veganriot - Tutti i diritti Riservati.