Ricette vegan: antipasti, primi, pasta, pane e pizza, secondi, dolci e non solo questo!
Ricetta in evidenza  >>  Secondi
Medaglioni di polenta e cavolo nero
autore:

20 minuti
3 persone
  • Polenta istantanea
  • 6-7 foglie di cavolo nero
  • 1 cucchiaino di miso
  • Farina
  • Semi di lino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pepe misto
  • Sale marino
  • Olio di oliva

Se decidete di farvi un orto e di piantare cavolo nero, chiamatemi e ditemi che ci fate; che dopo tot zuppe toscane con i fagioli io inizio a dare i numeri e non so più come utilizzarlo. E la cosa bizzarra è che il cavolo nero più lo poti e più continua a far foglie… Lavate le foglie di cavolo e privatele della loro costa interna. Tagliatele grossolanamente. Schiacciate con il coltello l’aglio privato del picciolo e lasciatelo imbiondire in una padella con un filo d’olio; aggiungete quindi il cavolo, mettete su il coperchio e stufatelo aggiungendo un po’ d’acqua ogni tanto, per una decina di minuti. Salate e pepate. Nel frattempo fate scaldare in una pentola 2-300 cl di acqua in cui avete messo un cucchiaino di miso. Quando inizia a bollire, aggiungete la polenta a pioggia e mescolate con la frusta sempre nello stesso senso. Quando la frusta ha fatto il suo corso, sostituitela con un cucchiaio di legno. A polenta sarà cotta, versateci dentro il cavolo nero ed un pizzico di sale; mischiate e levate dal fuoco. Prendete qualche cucchiaiata di polenta e riempite diverse formine da tortina, così da conferirle una forma da “medaglione”. Lasciate raffreddare e solidificare qualche minuto. Infarinate i medaglioni da entrambe i lati e friggerli per qualche minuto in olio caldo. Scolate su carta assorbente e servite caldi.