Ricette vegan: antipasti, primi, pasta, pane e pizza, secondi, dolci e non solo questo!
Ricetta in evidenza  >>  Pasta
Ravioli di spinaci ai funghi
autore:

 

50 minuti
2-3 persone
  • 200 g di farina di grano duro
  • 100 g di funghi champignon
  • Spinaci secchi in polvere
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pangrattato
  • Un mazzetto di maggiorana fresco
  • Pistacchi al naturale
  • Burro di soia
  • Pepe nero
  • Olio di oliva
  • Sale marino

Mescolate la farina ed un cucchiaio di spinaci secchi in polvere; impastate vigorosamente con 100 ml d’acqua ed un filo d’olio, fino ad ottenere una massa omogenea. Incellophanate e riponete nel frigorifero nel frattempo che vi occupate del ripieno. Pulite dalla terra i funghi, quindi affettateli finemente. Dorate uno spicchio d’aglio in abbondante olio di oliva. Unite i funghi, salate, mescolate spesso e lasciate cuocere fino a che non saranno teneri. Eliminate l’aglio ed unite un paio di cucchiai di pangrattato. Lasciate reidratare il pane con i succhi di cottura dei funghi per qualche minuto. Unite un’ abbondante macinata di pepe nero. Passate i funghi nel mixer fino ad ottenere una farcia omogenea, ma comunque corposa. Formate i ravioli, di spessore abbastanza fine, usando questa farcia. Sciogliete in una casseruola abbondante burro di soia ed un filo d’olio. Unite un mestolo d’acqua di bollitura della pasta ed un rametto di maggiorana fresca. Lessate i ravioli e trasferiteli scolati direttamente nella casseruola. Ultimate la cottura per un paio di minuti, cercando di rigirarli senza romperli. Spolverizzati i ravioli con pistacchi tostati sminuzzati e servite ancora caldi.
Gli spinaci secchi in polvere non sono proprio alla portata di tutti i supermercati. Potreste sostituirla con un pugnetto di spinaci lessati, scolati, strizzati e passati al mixer, possibilmente usando meno acqua nell’impasto della pasta.