Ricette vegan: antipasti, primi, pasta, pane e pizza, secondi, dolci e non solo questo!
Ricetta in evidenza  >>  Secondi
Seitan e sformato
autore:

40 minuti
2 persone
  • 200g di seitan – 4 fette
  • 3 patate di media dimensione
  • 2 peperoni verdi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 150g di yogurt al naturale
  • 12 foglie di basilico
  • 6 anacardi al naturale
  • 120 ml di olio di semi di girasole
  • 1 pizzico di gomma di xantano (facoltativo)
  • Senape in polvere
  • Aceto di mele
  • Pepe nero
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale marino

Rendiamo le cose semplici. “Seitan abbrustolito con pesto di anacardi & basilico su sformato freddo di patate e peperoni verdi e maionese light allo yogurt” saprebbe un po’ troppo di gente da stella Michelin o film di Lina Wertmuller. In entrambi i casi un registro troppo ampolloso per queste pagine, ragion per cui…semplifichiamo!
Nel mentre che bollite le patate con la buccia, pulite i peperoni, affettateli in piccoli cubetti e rosolateli in una padella con il giusto olio di oliva, uno spicchio d’aglio e sale. Passate grossomodo una decina di minuti, e diventati ormai i peperoni morbidi, spegnete ed eliminate l’aglio. Versate lo yogurt in una ciotola; unite un pizzico di senape in polvere ed una punta di cucchiaio di gomma di xantano. Quest’ultima non vi spaventi: se non possedete tale ritrovato della gastronomia procedete oltre, il risultato non cambierà di molto. Con una frusta elettrica iniziate a montare lo yogurt, versando a filo l’olio di semi di girasole. Fermatevi quando la maionese avrà acquistato una consistenza un minimo solida, trasferite in un recipiente e lasciate in frigo fino ad utilizzo. Scolate quindi le patate e spellatele appena maneggiabili. Schiacciatele grossolanamente ed unitele ai peperoni. Salate, pepate e mescolate a fiamma media per un paio di minuti. Lasciate intiepidire ed unite, mescolando bene un paio di cucchiai di aceto di mele. Oliate per bene il seitan e grigliatelo a fiamma viva, girandolo spesso, per qualche minuto. Trasferitelo quindi in forno, a 180°, per una decina di minuti così da farlo asciugare e diventare un minimo croccante. Passate al mixer il basilico assieme agli anacardi, un pizzico di sale ed un filo d’olio d’oliva, fino ad ottenere un pesto granuloso, quasi solido. Con un coppapasta date la forma che preferite allo sformato su di un piatto. Adagiateci sopra un paio di cucchiaini di maionese di yogurt. Proseguendo sempre in verticale, poggiate sullo sformato un paio di fette di seitan. Terminate quindi con un cucchiaino di pesto sulla cima.